Ecco come calcolare il quinto del proprio stipendio e quanto si può chiedere di prestito.

Sul sito ufficiale del Cobas/Codir puoi scaricare i DUE prospetti in EXCEL per calcolare, riempiendo gli appositi campi (basta sostituire gli importi riportati a titolo esemplificativo con quelli reali del tuo cedolino di stipendio), la quota del quinto dello stipendio  e il piano di ammortamento delle rate in 5 o 10 anni.

3 thoughts on “Ecco come calcolare il quinto del proprio stipendio e quanto si può chiedere di prestito.

  1. CARO BENEDETTO LEGGENDO LA CIRCOLARE E VEDENDO L’APPLICAZIONE DEGLI INTERESSI CREDO DI CAPIRE CHE NON E’ UN TASSO FISSO MA VARIABILE?
    POUI CHIARIRE QUESTO DATO CHE CON TUTTE LE SUPPOSTE IO DI QUESTA NE FAREI A MENO!!!!!!!!!!!

  2. rispondo a giandi
    Gli interessi applicati sono a tasso fisso.
    Il tasso è definito al momento della stipula del contratto e vale per tutto il periodo di vigenza del prestito.
    Il tasso è pari a 3,59% +l’euribor a 1 mese che varia giornalmente.
    In questo momento è pari a 0,110%. (vedi. http://es.euribor-rates.eu/euribor-valor-1-mes.asp)
    Quindi 3,50%+0,110% = 3,66%. Questo è il tasso di oggi.
    Giuseppe

  3. rispondo a giandi

    errata corrige: 3,50 non 3,59
    Gli interessi applicati sono a tasso fisso.
    Il tasso è definito al momento della stipula del contratto e vale per tutto il periodo di vigenza del prestito.
    Il tasso è pari a 3,50% +l’euribor a 1 mese che varia giornalmente.
    In questo momento è pari a 0,110%. (vedi. http://es.euribor-rates.eu/euribor-valor-1-mes.asp)
    Quindi 3,50%+0,110% = 3,66%. Questo è il tasso di oggi.
    Giuseppe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *