Architetti contro la Regione, ricorso al Tar contro ufficio speciale progettazione

Gli architetti di Palermo contro l’Ufficio speciale per la progettazione regionale istituito dal governo Musumeci. Durante la pausa natalizia l’Ordine presieduto da Francesco Miceli ha presentato ricorso al Tar di Palermo per chiedere la sospensione e l’annullamento di tutti gli atti.

Il documento è stato notificato il 28 dicembre alla Presidenza della Regione, alla Giunta regionale e al dirigente generale dell’ufficio, l’ingegnere Leonardo Santoro. “Subito dopo la delibera che istituiva dell’Ufficio – dice Miceli – avevamo espresso più di una perplessità rispetto a questa decisione che rischia di creare un sistema perverso e di discriminare i liberi professionisti siciliani.

Precedente Buonuscita dipendenti pubblici. Gli interessi per l'anticipo a carico dello Stato Successivo Pensioni, riscatto laurea scontato per under 40

Un commento su “Architetti contro la Regione, ricorso al Tar contro ufficio speciale progettazione

  1. fernando il said:

    Il ricorso mi sembra molto fondato, infatti la Regione si troverebbe ad approvare progetti che ha redatto un suo stesso Ufficio! UN CONFLITTO DI INTERESSI QUANTO UNA CASA!!!
    Secondo me Tutti gli Ordine degli Ingegneri, Architetti, Geologi e Collegi dei geometri di tutte le Province della Sicilia dovrebbero INSORGERE per bloccare questa assurda cosa!

Lascia un commento