Crea sito

L’Ars boccia l’esercizio provvisorio. La Regione in “gestione provvisoria”. In base al D.lgs 118/2011 gli stipendi sono salvi

Il governo va ko e lo fa nel modo più clamoroso possibile. L’Assemblea regionale siciliana, con 28 voti favorevoli e 27 contrari, ha votato per la soppressione dell’articolo 1 dell’esercizio provvisorio, proprio quello che autorizzava la spesa in dodicesimi fino a marzo.

La seduta è stata rinviata a domani, ma c’è una grande impasse e non si sa come procedere: in questo momento la Regione non ha un bilancio e si trova dunque in quella che tecnicamente si chiama “gestione provvisoria”.

Se non verrà approvato qualcosa entro la fine del mese, saranno consentite solo le spese essenziali, in sostanza i meri stipendi.

__________________

Articoli correlati

La nuova disciplina dell’esercizio provvisorio e della gestione provvisoria dettata dal D.lgs. 118/2011

Pubblicato da benedettomineo

Dirigente sindacale Cobas/Codir