Crea sito

Sbloccato il famp. Nelle direttive prevista la mensilizzazione. Ma con l’assessore si è parlato anche di altro…..

Comunicato del 29 luglio 2013Palermo, 29 luglio 2013
Si è svolto oggi, presso i locali dell’Assessorato Funzione Pubblica, il previsto incontro con le organizzazioni sindacali convocato dall’Assessore alla Funzione Pubblica Patrizia Valenti.
Con un’ampia introduzione, la Dott.ssa Valenti ha comunicato di avere messo in campo una serie di iniziative, che dovranno poi essere contenute in un apposito disegno di legge, per incentivare e valorizzare il personale regionale prevedendo anche processi di pensionamento secondo i cosiddetti criteri pre-Fornero.
La Valenti ha pure sollecitato le organizzazioni sindacali presenti a contribuire con proposte e suggerimenti circa l’intrigata situazione legata allo scioglimento delle Province e la conseguente collocazione del relativo personale.
In merito, invece, a talune problematiche sollevate dal COBAS/CODIR e dal SADIRS negli ultimi mesi, l’Assessore alla Funzione Pubblica ha assicurato di avere già inviato all’ARAN Sicilia le direttive per lo sbocco del FAMP 2013 (con la possibilità di una congrua anticipazione come gli anni scorsi) e l’avvio della contrattazione relativa alla mensilizzazione dello stesso. Anche relativamente all’individuazione di una risoluzione circa l’indennità mensa, prevista per il comparto non dirigenziale, e fortemente erosa da una tassazione iniqua, l’Assessore Valenti ha comunicato di avere già predisposto una serie di incontri al fine di addivenire alla definizione di una sorta di tessera elettronica, da distribuire ad ogni dipendente, nella quale accreditare, di volta in volta, l’equivalente dei tickets mensa mettendoli, così, al riparo da ogni possibile tassazione; tale soluzione, trattandosi di denaro contante a tutti gli effetti, ne consentirebbe l’utilizzo ritenuto più opportuno da ogni singolo lavoratore.
COBAS/CODIR e SADIRS, nei loro interventi, hanno preliminarmente stigmatizzato il comportamento del Presidente della Regione, Rosario Crocetta, relativamente alla mancata convocazione delle organizzazioni sindacali dei regionali a nove mesi dal suo insediamento e hanno auspicato, altresì, la fine della campagna denigratoria contro i dipendenti regionali sollecitando gli Organi del Governo a scendere in campo a difesa della categoria smentendo tutte le falsità che, di volta in volta, vengono diffuse dagli organi stampa.
COBAS/CODIR e SADIRS hanno espresso, inoltre, soddisfazione nell’apprendere dell’invio delle direttive all’ARAN per lo sblocco delle risorse del FAMP e per l’avvio delle contrattazioni per la loro mensilizzazione auspicandone, finalmente, una celerissima definizione. Anche relativamente all’individuazione di un percorso che consenta la detassazione dell’indennità mensa hanno rappresentato l’urgenza che il caso richiede, per venire incontro all’interesse dei lavoratori ed anche della stessa Amministrazione.
COBAS/CODIR e SADIRS hanno, infine, invitato l’Assessore a dare disposizioni immediate per il pagamento della vacanza contrattuale 2012 per la quale le somme risultano già postate in bilancio.

Pubblicato da benedettomineo

Dirigente sindacale Cobas/Codir