Crea sito

Sicilia: ok a stabilizzazione catalogatori. Respinta l’impugnativa del governo

Di Jastrow (Opera propria) [Public domain], attraverso Wikimedia Commonstratto da ilSicilia.it

Il governo regionale è abilitato a procedere alla stabilizzazione di catalogatori e esperti catalogatori, l’ha comunicato la Corte dei conti che ha riconosciuto legittimo l’articolo 66 della legge regionale 8/2018, dichiarando non fondata la censura promossa dal governo nazionale.

Infatti, secondo la Consulta, la Regione Siciliana, difesa dall’avvocato Marina Valli dell’Ufficio legislativo e legale, ha il diritto di ricomprendere il personale dei catalogatori e esperti catalogatori nella “definizione della dotazione organica dell’amministrazione regionale – in quanto essa è funzionale – alla realizzazione di esigenze organizzative dell’amministrazione pubblica siciliana“.

La Corte, in particolare, ha stabilito che “la disposizione regionale costituisce espressione della competenza legislativa esclusiva in materia di ordinamento degli uffici e degli enti regionali, di cui all’articolo 14 lettera P), della Statuto della Regione Siciliana“.

Esprimo la mia soddisfazione – dice il presidente della Regione Nello Musumeciper il riconoscimento da parte della Corte costituzionale della piena legittimità della legge, con particolare riferimento alle prerogative a noi spettanti in forza dello Statuto speciale, che abbiamo ritenuto di dovere difendere rispetto all’impugnativa promossa.

“Sarà mio impegno, – conclude Musumeci – fin dai prossimi giorni, dare attuazione alla legge e assicurare una risposta definitiva al personale che, da anni, disimpegna, negli uffici del dipartimento dei Beni culturali, delicati e impegnativi compiti d’istituto“.


Nell’articolo c’è un refuso in quanto la pronuncia non è della Corte dei Conti ma della Corte Costituzionale

Pubblicato da benedettomineo

Dirigente sindacale Cobas/Codir

Una risposta a “Sicilia: ok a stabilizzazione catalogatori. Respinta l’impugnativa del governo”

  1. Buongiorno, si hanno notizie sull’impugnativa relativa alla speranza di vita dei prepensionamenti?

I commenti sono chiusi.