Crea sito

Una delle poche cose buone della finanziaria regionale

La possibilità per dipendenti e pensionati regionali di ottenere prestiti agevolati con le risorse accantonate del Fondo Pensioni.

Art. 27

Norme in materia di Fondo Pensioni Sicilia

1. All’articolo 15 della legge regionale 14 maggio 2009 n. 6 è aggiunto il seguente comma:
“… Le disponibilità finanziarie delle gestioni di cui all’articolo 13 comma 1 lettera a) del D.PReg. 14 del 23 dicembre 2009 possono essere utilizzate, in misura non superiore al 20 per cento per ciascun anno, per finanziare prestiti agevolati in favore del personale regionale dipendente o in quiescenza. Le modalità, gli oneri e le condizioni di erogazione sono stabiliti entro novanta giorni dall’entrata in vigore della presente legge, con delibera del Consiglio di Amministrazione su proposta del direttore generale del Fondo”.

Fondo Pensioni: No alla sudditanza dalla Funzione Pubblica

Alcuni “pezzi” dell’Amministrazione e della politica, spalleggiati da certe OO.SS., ritengono che il “FONDO PENSIONI” sia suddito del Dipartimento Funzione Pubblica, una sorta di ufficio di secondo ordine o “punitivo” (come veniva in passato classificato) cui elargire, di tanto in tanto, qualche piccola prebenda confidando nella generosità del Dirigente Generale della Funzione Pubblica e nella benevolenza delle OO.SS. chiamate a contrattare all’Aran il FAMP generale (art. 89 comma 3 CCRL 2002-2005).

(altro…)