Crea sito

Istat: “Continua il calo delle nascite in Italia cui si aggiunge la fuga dei cervelli

Il 2018 è stato l’anno che ha segnato un nuovo minimo storico delle nascitedall’Unità d’Italia, solo 439.747. Lo dicono i dati dell’ultimo annuario pubblicato dall’Istat, in cui si sottolinea anche che “il numero dei decessi diminuisce e raggiunge le 633.133 unità”.

Dati che, messi insieme, contribuiscono a confermare e accentuare un trend che va ormai avanti da diversi anni: “L’Italia è uno dei Paesi più vecchi al mondo.

Non si arresta la “fuga di cervelli” dall’Italia per trovare fortuna in altri Paesi europei o extraeuropei.